Storia di un sogno realizzato: Serie A, Palalottomatica di Roma, 1 e 2 Aprile 2016

Per la prima volta a Roma, presso il Palalottomatica, siamo riusciti ad organizzare il campionato di serie A e B nazionale femminile e maschile di ginnastica artistica. L’evento è stato possibile grazie alla FGI che ha creduto in questo comitato organizzatore composto dalle società AS Gin Civitavecchia, Ginnastica Romana e Roma 70 ginnastica. La grande macchina organizzativa federale attraverso i giudici, i tecnici, la promozione mediatica, le direzioni tecniche e di giuria e le società sportive hanno reso questo campionato negli anni sempre più organizzato ed apprezzato dal grande pubblico della ginnastica.

Grande il contributo e merito del Comitato Regionale Lazio, che ci ha seguito per tutto il percorso organizzativo ed infine la splendida partecipazione di più di 100 volontari che gratuitamente hanno lavorato tenacemente rendendo possibile la realizzazione di questo nostro grande sogno. La Grande ginnastica, lo spettacolo degli atleti, la partecipazione del pubblico, che ha incitato gli atleti con coreografie e cori al massimo dell’entusiasmo, le nostre mascotte, il Palalottomatica  gremito da circa 10.000 persone provenienti da tutta Italia, hanno creato un’atmosfera che non verrà dimenticata facilmente.

Erano presenti personalità del mondo sportivo e politico, accompagnati da i nostri dirigenti federali. In apertura un saluto agli atleti e al pubblico da parte del presidente della FGI, Prof. Riccardo Agabio e del ministro della Sanità On. Beatrice Lorenzin, che hanno invitato i genitori a far fare sport ai loro figli, per mantenere fisico e mente attiva in un ambiente sano. Infine c’è stato l’intervento di Diana Bianchedi, coordinatore generale del Comitato Promotore del progetto Roma 2024 per l’assegnazione dei Giochi Olimpici nella Capitale, dichiarando che la città è pronta per ospitare i giochi del 2024.

Durante la presentazione della gara di A1, l’emozione è arrivata alle stelle, quando sui maxi schermi, abbiamo  proiettato  i filmati di due atleti olimpionici del passato, Franco Menichelli e di mio papà Giovanni Carminucci e l’emozione è continuata sapendo che erano li con noi al Palalottomatica proprio Franco Menichelli, Gianfranco Marzolla, Gabriella Pozzuolo, Luigi Cimnaghi, Michele Maffei, Alberto Mezzetti, Cinzia Delisi, Carmine Luppino ed il nostro presidente federale Riccardo Agabbio, tutti atleti e tecnici che negli anni 60 e 70 hanno fatto grande la ginnastica in Italia e nel mondo. Sempre presenti tra il pubblico o impegnati nei ruoli tecnici organizzativi della gara, molti dei nostri campioni recenti che ringraziamo tutti con affetto.

Ringraziamo Pierluigi Miranda Presidente della AS Gym Civitavecchia e Paolo Orlando presidente della Ginnastica Romana, insieme abbiamo creduto fino in fondo in questo progetto, sono sicuro il futuro ci porterà a sognare di nuovo insieme e magari in compagnia di altri che come noi credono nella ginnastica.

Roberto Carminucci

La Roma 70 ginnastica ha partecipato alla gara di  Ginnastica Artistica Maschile in Serie A2 con gli atleti Giacomo Pavia, Andrea Ciampi, Davide Mazzelli, Lorenzo Buccarelli e Massaro Manlio, preso in prestito dalla società C.A.G Napoli; grande assente Fabio Maglioni reduce da un’operazione al ginocchio dopo un infortunio di gara nella seconda prova del campionato.

Gli atleti, accompagnati in gara dal tecnico Massimo Coccioletti e dall’atleta-tecnico Fabio Maglioni, hanno portato a termine una buona prestazione classificandosi al quinto posto della classifica con un punteggio di 194.800, che ci porta in classifica generale all’ottavo posto. Ora si vola alla volta della quarta ed ultima prova del campionato a Torino.

Gamba ragazzi!!!!

Questo slideshow richiede JavaScript.