• Author:Marta
  • Comments:0

Serie C 2017: bei risultati per la maschile della Roma 70 Ginnastica!

Il 28 e 29 Ottobre, a Fermo, nelle Marche, si è disputata la 2^ prova regionale del Campionato Gold di Serie C e, nella medesima occasione, sono state stilate anche le classifiche di zona tecnica.

“E’ stata una gara bella, ma sofferta, per quello che riguarda la nostra squadra di C1 composta da Andrea Cecchini, Alessandro Zonzin e Jacopo Zuliani, che ben si sono comportati ma che, a causa di alcune cadute di troppo, non hanno conseguito il risultato sperato!” Ha affermato il tecnico giallo-blu Leonardo Ferrante, che ha proseguito così. “Su questa compagine c’erano molte aspettative, i ragazzi sono validi, tecnicamente preparati, fanno ginnastica sul serio, ma devono imparare a gestire le emozioni in campo gara, poiché la conquista del titolo era alla loro portata. Ci rifaremo alla Finale Nazionale che si terrà a Modena alla fine di Novembre, ho fiducia in loro, conosco le loro capacità e vorrei che lì, dimostrassero davvero la qualità del lavoro svolto ogni giorno in palestra.” Ha concluso l’allenatore, soddisfatto comunque del 10° posto Interregionale raggiunto durante questa gara.

Per quanto riguarda invece il Campionato di Serie C2 i ginnasti della Roma 70 ben si sono comportati, considerando che questa era la loro prima esperienza Gold, e che tutti provenivano da un percorso individuale di ottimo livello Silver. “Sono contento di come si siano messi in gioco questi atleti, certo la strada da percorrere è molta, speriamo che almeno una delle due squadre sia riuscita e centrare la qualificazione per la finale Nazionale. Attendiamo con fiducia l’uscita delle ammissioni, nel frattempo continuiamo a lavorare, felici di aver intrapreso questa esperienza.” Ha concluso Leonardo Ferrante.

Bene dunque questa gara di rappresentativa societaria, considerando che era di altissimo livello e che i ragazzi ne sono usciti molto motivati, pronti a migliorare e fare sempre di più! Forza giallo-blu, siamo con voi!

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

No tags